Record di audience nel calcio femminile. Dopo il boom del Mondiale 2019 di Francia la popolarità dei maggiori campionati femminili sta aumentando in maniera esponenziale. Abbiamo visto come la Serie A con l’inizio della stagione 20-21, complice la pandemia che ha costretto parecchi tifosi a restare a casa, abbia raggiunto quote mai toccate prima. Certamente le emittenti televisive hanno giocato un ruolo importante: grazie a TIMVISION e Sky infatti è possibile assistere ogni partita in diretta. Molti appassionati di calcio hanno così iniziato a seguire le vicende del campionato con sincero interesse.

Ma questi record non si limitano solo a campionati cui la crescita, bisogna ammetterlo, appare scontata e ovvia (anche se non lo è). Dati incoraggianti giungono anche da Paesi dove i campionati nazionali sono già da tempo affermati e con un seguito  davvero numeroso.

Crescita del 500% di ascolti televisivi per la NWSL

La National Women’s Soccer League (NWSL), il massimo campionato di calcio femminile statunitense, ha fatto registrare ascolti televisivi record nel 2020. Il torneo, che gode di grande fama per la sua competitività, ha fissato una media di 383 mila spettatori per partita. Durante la finale di coppa il picco televisivo ha raggiunto i 653 mila fan sintonizzati.

La crescita annuale di ascolti tracciata arriva al 500%, una cifra mai avvicinata prima nel continente americano. Ma non finisce qui: i social network hanno fatto la loro parte permettendo una più veloce ed immediata condivisione delle notizie riguardanti il calcio femminile. I dati della stagione corrente riportano un incremento del 152% sulle “menzioni” nei canali social della lega, oltre ad un aumento del 55% della copertura mediatica tramite media tradizionali.

Di chi sono i meriti di questo risultato?

Fondamentale il contributo di chi ha scommesso fortemente sulla crescita della NWSL come la CBS. L’emittente radiotelevisiva americana è al primo anno di partnership e le sette partite che sono state trasmesse in diretta su CBS Television Network, visibili anche in streaming su CBS All Access, sono state le più seguite nella storia del campionato.

Grande importanza va attribuita alla possibilità di trasmettere in streaming i match. Un aiuto significativo da questo punto di vista giunge da Twitch, piattaforma di streaming di proprietà di Amazon, che grazie all’accordo raggiunto questa estate ha acquisito i diritti a trasmettere, oltre alle partite, interessanti contenuti sul mondo del calcio femminile americano.

Inoltre, altro elemento che ha favorito la crescita, è l’accordo di consulenza con Octagon, una divisione di contenuti sportivi e marketing di Intepublic Group. Grazie a questa collaborazione, la lega ha potuto chiudere contratti di partnership con società come Verizon, P&G e Google. Oltre a ciò, ha rinnovato a cifre estremamente più alte gli accordi con partner già esistenti, Nike e Budweiser.

Il successo della Nazionale femminile degli Stati Uniti alla Fifa Women’s World Cup 2019 ha mostrato a tutto il mondo il potenziale che questo movimento può dare. Ciò sicuramente ha facilitato l’aumento di ascolti televisivi attraendo tifosi incuriositi dalla grande competitività mostrata. Come detto, gli Stati Uniti sono molto più avanti nella crescita di questo sport rispetto ad altre nazioni ma il percorso di sviluppo continua senza fermarsi.

Sarebbe interessante capire se questo aumento di pubblico sia dettato dall’impossibilità di vendere biglietti in seguito alla pandemia da Covid 19. Sicuramente la crescita di share della NWSL fa bene a tutto il movimento di calcio femminile, non solo americano, aumentandone visibilità e credibilità.