Banco BPM, uno dei brand più attivi del calcio femminile italiano, continua la propria campagna di sostegno e valorizzazione. L’Hellas Verona Women, infatti, ha annunciato il rinnovo della partnership con l’istituto bancario. Anche per questa stagione le ragazze gialloblù vanteranno come Official Sponsor un brand che prima di altri ha creduto nelle potenzialità di uno sport che, effettivamente, sta lanciando segnali sempre più convincenti di crescita.

Il calcio femminile sempre più velocemente si sta affermando nell’olimpo degli sport che contano davvero. Ciò non è sfuggito ai brand più attenti, i quali stanno stringendo accordi vantaggiosi con le grandi squadre femminili.

Una sponsorship all’insegna di valori unici

Hellas Verona Women ha trovato in Banco BPM un partner ideale, che condivide i valori dell’equità e dell’inclusione, una sinergia che rappresenta un segnale virtuoso e benefico per l’intero movimento del calcio femminile non solo locale ma anche nazionale.

“Uno degli obiettivi che Banco BPM si è posto in questi anni è proprio quello di promuovere la cultura e la consapevolezza della parità di genere, sostenendo attività e progetti tutti al femminile, che valorizzino le donne e le loro competenze umane e professionali – sottolinea Leonardo Rigo, Responsabile della Direzione Territoriale Verona e Nord Est di Banco BPM -. La rinnovata partnership con Hellas Verona Women ci permette di dare concretezza a questa progettualità e insieme di condividere i valori dello sport come lo spirito di squadra, la passione e l’impegno laddove lo sport è sinonimo di educazione, formazione, responsabilità sociale e integrazione”.

Un brand che crede fortemente nel calcio femminile

Il gruppo bancario non è al primo investimento nel calcio femminile. L’impegno nel calcio femminile è un percorso iniziato già nel settembre 2019, quando la Banca ha ospitato l’evento di presentazione del Milan nella propria sede di Milano. A seguire, nell’estate 2020 Banco BPM e AC Milan avevano ufficializzato una partnership storica, con il brand che diventava il nuovo sponsor di maglia della Prima Squadra femminile rossonera.

Queste partnership sono un chiaro esempio della strategia commerciale dei club, volte a una diversificazione delle sponsorizzazioni, elevandone il  potenziale, amplificando i punti di contatto con i partner commerciali. Di rimando, per le aziende desiderose di entrare a far parte dello sport più seguito al mondo, il calcio femminile, con la sua particolare nicchia, assume un ruolo strategico fondamentale.

Target diversi, sponsor diversi

Senza addentrarci nei tecnicismi contrattuali, la domanda che qualunque professionista attivo nel variegato mondo del marketing e del branding si dovrebbe porre è la seguente: il ricorso agli stessi sponsor sia per la squadra maschile, che per quella femminile è giustificato dal fatto che l’audience raggiunto dallo sponsor è lo stesso? La risposta è no.

Il calcio maschile e il calcio femminile hanno target diversi e raggiungono pubblici che pur avendo qualche sovrapposizione, si distinguono sia dal punto di vista demografico, che dal punto di vista delle pratiche con cui si esercita la passione calcistica. Ergo, se i target sono diversi, perché gli sponsor dovrebbero essere gli stessi?

Il calcio femminile offre l’opportunità quindi di rafforzare il posizionamento dei suoi club e dei suoi partner commerciali assicurando, con la propria crescita, sostenibilità e redditività nel medio-lungo termine.

Un progetto davvero interessante

A seguito di queste considerazioni, il team di Women’s Football Management ha lanciato BUSINESS CORNER, un servizio innovativo il cui motto è tanto semplice quanto evocativo: “CI SONO SQUADRE CHE CERCANO SPONSOR, E SPONSOR CHE CERCANO SQUADRE: NOI LI AIUTIAMO AD INCONTRARSI”.

BUSINESS CORNER è quindi un progetto strategico-operativo in ambito sponsorship finalizzato ad agevolare l’incontro tra domanda (i club) e l’offerta (i brand) senza limiti di categoria: dalla serie A fino ai club che militano nei campionati regionali. Il servizio offerto non si limita alla sola intermediazione ma si configura come un servizio di consulenza ad alto valore aggiunto finalizzato a massimizzare impatto mediatico della sponsorizzazione attraverso soluzioni multicanale e progetti di immagine articolati. Perché la sponsorizzazione è efficace quando il brand è in grado di massimizzare la propria visibilità e non può di certo limitarsi alla semplice presenza di un logo su una maglia o su un banner pubblicitario sul campo di gioco.

Sei interessato? Ti basta compilare un breve form e verrai contattato da uno dei professionisti di Women’s Football Management.

sei interessato?

Banner per club

Banner per brand